Posts Tagged ‘acquisto casa’

3 Modi per Comprare Casa Ottenendo le Migliori Condizioni

Vuoi fare l’acquisto prima casa ma non hai ancora tutti i soldi che ti servono? Vuoi ottenere le migliori condizioni per l’acquisto della tua nuova casa? Per questo è fondamentale studiare e capire la psicologia dei venditori e dei compratori di case. Come in tutte le cose, se sei in stato di bisogno e vuoi assolutamente qualcosa, potresti non ottenere le condizioni migliori. Per ottenere le condizioni migliori nell’acquisto casa e fare tutti i giusti passi per comprare la tua nuova abitazione, visita: comprare casa

Ecco quindi alcuni consigli per ottenere le condizioni migliori nell’acquisto della tua prima casa:

* Non pensare che la casa che hai trovato sia la migliore. Forse hai visto una casa della quale ti sei innamorato e non pensi che potresti trovarne un’altra come quella. Ti sei fissato e pensi solo a quella splendida abitazione che hai visto. Questo è un errore, perchè in questo modo il venditore potrebbe vedere che vuoi assolutamente quell’immobile ed essere meno disponibile a concederti delle condizioni migliori per l’acquisto.

Pensa invece al fatto che ci sono moltissime case tra le quali potrai scegliere e che in ogni caso ne esistono diverse che potrebbero corrispondere alla casa dei tuoi sogni.

* Compra da un venditore motivato. Un venditore motivato è qualcuno che ha una casa che vuole vendere velocemente. A questo proposito ci possono essere diversi motivi per cui ha fretta di vendere. Potrebbe essere ad esempio perchè ha bisogno di denaro contante per qualche motivazione personale. Oppure perchè ha provato a venderla da solo mettendo annunci su internet e sulle riviste e in altri modi e non è riuscito ancora a concludere l’affare. In questo caso più è passato da quando ha messo la casa in vendita e più desidera concludere l’affare, più sarà disponibile a concedere delle migliori condizioni. Tuttavia solitamente i venditori che sono così motivati a vendere sono tra il 5 e il 10% dei proprietari.

* Trova un venditore che non ha bisogno urgente di denaro. La maggior parte dei venditori avrà bisogno di denaro per la vendita della loro casa per poter poi comprare un’altra abitazione. Invece, cerca qualcuno che abbia già acquistato la sua prossima casa. Le case che sono state in affitto per molto tempo sono inoltre delle buone candidate per trovarsi nella situazione nella quale il venditore non abbia bisogno immediato di denaro. E trattando con proprietari come questi, avrai a che fare con venditori che saranno più disponibili ad aspettare per avere tutti i soldi che richiedono.

Per scoprire tutte le migliori strategie per comprare casa con successo e come fare per ottenere le condizioni migliori, visita: Guida acquisto prima casa

Dovrei acquistare questa casa? Questioni legate al riscaldamento

Quando dovrai decidere se comprare una casa o meno, le considerazioni connesse al riscaldamento sono qualcosa che dovresti considerare attentamente. E questo in particolare a causa dell’innalzamento dei costi delle energie.

Problemi di riscaldamento

Quindi, nell’acquisto prima casa, ma mano che vedi delle case dovresti tenere a mente il modo in cui riscalderai la casa e i costi connessi. E sebbene alcuni aspetti risulteranno chiari, ci sono delle cose meno ovvie che dovrai considerare per fare un acquisto casa positivo ed appagante ora ed in futuro. Per acquistare casa in modo positivo, senza stress e facendo le scelte migliori per assicurare il futuro tuo e dei tuoi cari, leggi e metti in pratica: comprare casa

Ecco allora alcuni aspetti a cui fare attenzione:

1 La disposizione. La disposizione di una casa può avere un impatto molto rilevante sia sul costo del riscaldamento che sulle bollette per l’energia. A questo proposito, sebbene i soffiti altri siano belli dal punto di vista architettonico, essi possono avere un impatto molto negativo sui costi di riscaldamento. In questo caso infatti il calore sale il che significa che avrai bisogno di più calore per riscaldare una casa con soffitti alti. Ricorda quindi che soffitti alti significano anche bollette più alte per l’energia.

Un secondo aspetto da valutare per quanto riguarda la disposizione è il numero dei piani della casa. Sebbene infatti una casa su tre livelli possa attirare il tuo interesse, come farai per riscaldare i piani più in basso? Le case su tre livelli possono infatti avere spesso un problema che può essere chiamato come “l’effetto zona”. Le stanze in basso sono infatti sempre fredde, mentre quelle in altro possono essere troppo calde. Quindi, a meno che tu non abbia un sistema di riscaldamento molto sofisticato, le case su tre livelli potrebbero far salire i costi delle bollette “fino in cima al soffitto”.

2. Zone di controllo – Un modo per ridurre il fabbisogno di calore per le case con soffitto alto e le case a tre livelli è un sistema di riscaldamento regolabile. Molti moderni sistemi di riscaldamento consentono infatti di isolare particolari sezioni della casa che si desidera riscaldare. Questa può essere una manna dal cielo per gestire alcune stanze delle case più grandi che non vengono usate spesso.

3. Scelta delle energie. Un altro aspetto fondamentale per risparmiare sui costi di riscaldamento è la scelta di quale tipo di energia si utilizzerà per riscaldare la casa. Il gas tradizionale costa ad esempio di più di soluzioni più economiche ed ecologiche come l’installazione di pannelli solari e l’utilizzo di stufe a pellet. Nel caso dei pannelli solari ci sarà comunque un investimento iniziale che potrà tuttavia essere incluso nel prestito casa che si richiederà eventualmente, mentre per il caso di stufe a pellet sarà necessario valutare se si ha lo spazio sufficente per depositare i sacchi del combustibile naturale.

Quindi quando comprerai una nuova casa, per fare un acquisto intelligente e dormire sonni tranquilli dovrai anche valutare come risolvere in maniera positiva le questioni legate al riscaldamento dell’ambiente. E per quanto riguarda l’acquisto di case più vecchie, dovrai considerare se il risparmio sul prezzo dell’immobile sia sufficente a coprire eventuali maggiori costi per il riscaldamento.

Per comprare casa in serenità grazie alle migliori strategie connesse all’acquisto della prima casa, visita: acquisto prima casa

Dovresti comprare la casa più costosa del quartiere?

Quando cerchi una casa da comprare, potresti essere tentato di comprare la migliore abitazione che c’è in quel quartiere. La domanda è quindi questa: dovresti comprare la casa più costosa che c’è in un quartiere? La risposta è no. (Per scoprire tutte le migliori informazioni e strategie per comprare casa con successo, visita: Comprare casa)

Perchè?

Pensa al lungo termine: ipotizza di innamorarti di una casa meravigliosa in un quartiere. Essa ha tutto quello che potresti sognare in una casa: marmo, una cucina fantastica, una linea di finestre di qualità superiore, una qualità di costruzione eccellente, e così via. Il venditore ha certamente messo molto tempo, soldi ed energie su quella casa. Di conseguenza, l’abitazione si distingue come una perla nel blocco di case circostante. Perchè allora non dovresti acquistarla subito?

Prima di iniziare a firmare documenti, dai un’occhiata ai prezzi di vendita di case simili a quella che desideri acquistare e dovresti notare una significativa differenza di prezzo. Questa differenza dovrebbe agire metaforicamente come un secchio d’acqua sulla tua testa o una sberla che ricevi per farti vedere la realtà. La verità che potresti scoprire è che la casa dei tuoi sogni è in vendita ad un prezzo senza dubbio molto superiore che hanno quelle che possono essere comparate ad essa. A questo punto dovrebbero accendersi dentro di te dei segnali di allarme.

E quello di cui dovresti diventare consapevole è che se cadrai nella tentazione di comprare la casa più costosa del blocco di case, non farai un buon affare. Questo perchè in quel caso avrai due problemi.

Il primo problema è l’apprezzamento del valore della casa. Il valore della miglior casa in un quartiere è infatti soggetto ad essere ridotto verso il basso dalle strutture che sono attorno alla casa stessa. Ad esempio, se compri una causa da 700000 euro in un blocco di case da 200000 euro, quei 700000 euro sono destinati a ridursi di molto perchè il quartiere non è in grado di “supportare” quel tipo di casa. Quando tu decidessi infatti di vendere, i compratori guarderanno i prezzi delle case simili alla tua nel quartiere e non accetteranno certamente di pagare i 700000 euro che hai speso a suo tempo.

Il secondo problema è costituito dal fatto che siccome possiedi la casa più costosa del quartiere, il valore aggiunto che puoi dare alla casa facendo dei lavori di abbellimento è molto limitato. Una casa solitamente acquisisce maggiore valore se si fanno dei lavori ma nel caso della casa più costosa del quartiere, non solo non acquisirà valore ma potrebbe “tagliare” parte del capitale che hai investito. Perchè? Se investi 30-40 mila euro per ammodernarla, potresti ottenere solo 10000 euro di aumento di valore della casa nel complesso, a fronte dei 30-40 mila euro investiti. In questo caso perderesti 20-30 mila euro.

Quindi, casa dei sogni o “degli incubi”?

In conclusione, a meno che tu non possa prevedere con discreta sicurezza un aumento di valore delle abitazioni del quartiere, non dovresti comprare la casa più costosa del blocco di immobili. Se lo fai, la casa dei tuoi sogni potrebbe trasformarsi molto velocemente in un incubo.

Per trovare le migliori strategie e suggerimenti per fare un acquisto prima casa di successo, visita: Acquisto Prima Casa