I Requisiti per richiedere un mutuo casa e perchè è importante essere buoni pagatori

I requisiti per richiedere un mutuo casa sono sostanzialmente 4:

* Avere un reddito fisso, una pensione, un reddito autonomo o da attività imprenditoriale
Bisogna insomma dimostrare di avere un’entrata di denaro costante e che raggiunga almeno un’entità minima.
* Essere maggiorenni
* Essere un cittadino in Italia e avervi la residenza o
Essere un cittadino di uno stato facente parte dell’Unione Europea o
Essere un cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno.
* Essere un buon pagatore
Quest’ultima è il requisito che necessita maggiormente di essere chiarito.

Anche se non esiste comunque nessuna legge che impedisca che venga concesso un mutuo a chi è stato protestato o è incappato in un fallimento, la realtà delle “gioco delle relazioni” dice che alla fine questi fattori sono decisivi nella decisione se concedere o meno il mutuo.

Essere buon pagatore significa sostanzialmente avere sempre rispettato le proprie “promesse di pagamento”.

Queste sono rappresentate soprattutto ma non solo dalle cambiali e dagli assegni. Aver rilasciato una cambiale che è finita in protesto o avere emesso un assegno che poi si è verificato essere a vuoto sono due dei motivi che rendono infatti molto difficile farsi rilasciare il prestito.



Scopri la Guida per Comprare la
Casa dei Tuoi Sogni:

cover

Ma anche aver ritardato nel pagamento di una rata della lavatrice o del televisore al plasma potrebbero far negare il prestito.

Ma le banche e le finanziare sanno quindi se sei un buon pagatore?

La risposta è si. Esse infatti sono in contatto e sanno quando e con chi hanno avuto difficoltà a riscuotere un credito o non sono riuscite a riscuoterlo per nulla.

Il mutuo, è utile ripeterlo, potrebbe essere quindi assimilato ad una “promessa”(con le dovute differenze in quanto le banche richiedono ovviamente delle garanzie) di saldare un debito pagando degli interessi per acquistare la propria casa e se in passato non si sono mantenute questo tipo di “promesse” non si potrà guadagnare facilmente la fiducia di qualsivoglia mutuante.

Sta poi al buon senso e all’avidità e umanità o meno degli istituti capire o meno la situazione e andare incontro a chi ha difficoltà momentanee accettando ad esempio di “allungare” gli anni richiesti per l’estinzione abbassando così la rata, ma con il sistema attuale non c’è da confidare troppo su queste eventualità.

Alla fine, per essere tranquillo dovresti chiederti:
Tu sei uno che vuole o riesce a mantenere sempre le promesse che fa?

Per comprare casa in serenità, fare tutte le scelte migliori, risparmiare e farsi abbassare il prezzo finale e per rendere indimenticabile questo fondamentale momendo della vita di ognuno di noi, affidati a:La Guida per Comprare la Casa dei Tuoi Sogni



 Raggiungi Risultati Economici
con la Tecnica di Auto Aiuto Più Potente del Pianeta
Report Gratis!
Clicca quì per Scaricarlo



Comments are closed.